La città di Livorno

Home/Scoprire la Toscana/Livorno/La città di Livorno

La città di Livorno

La Provincia di Livorno inizia poco a nord della città omonima per circa 100 km di costa fino a raggiungere Follonica. Questo tratto di costa, a causa dei tanti insediamenti etruschi, viene anche chiamata la “Costa Etrusca” con città balneari come Castiglioncello, Quercianella, Donoratico, Bibbona, Populonia e Piombino. Di questa provincia fanno parte le isole dell’Arcipelago Toscano: Gorgona, Capraia, Elba, Pianosa e Montecristo, da nord a sud.
Livorno si trova a circa 20 km di distanza da Pisa ed è con circa 180.000 abitanti la seconda città per grandezza della Toscana. Qui si trova il terzo scalo per container più grande d’Italia. Inoltre partono da Livorno traghetti per la Sicilia, la Sardegna e la Corsica, l’Elba e la Capraia. Poco più a nord si trova il porto industriale “Darsena”.

Piazza Mascagni - Livorno

Piazza Mascagni – Livorno

Il nome “Liburnia” venne menzionata per la prima volta nel I secolo, anche se già dai Romani vi fu un insediamento, lungala Via Aurelia. Per tanto tempo fu sotto varie dominazioni, finché arrivarono i Medici. Il Cardinale Giulio de’ Medici, che poi diventò papa Clemente VII, fece costruire tra il 1518 ed il1534 la Darsena Vecchia e la Fortezza Vecchia, secondo il progetto di Antonio da Sangallo. Amerigo Vespucci e Giovanni da Verrazzano partirono da qui per i loro viaggi di scoperta. Nel XVI secolo ebbe il suo massimo splendore, e Ferdinando I ebbe l’intenzione di farla diventare la città portuale dello Stato e per fare questo, fecero ingrandire su progetto di Bernardo Buontalenti, il porto.

Vecchia Darsena - Livorno

Vecchia Darsena – Livorno

Sulla Piazza Giuseppe Micheli, vicino alla Fortezza Vecchia si trova il monumento dei “Quattro Mori” in onore di Ferdinando I, iniziato nel XVI secolo da Giovanni Bandini, e finito da Pietro Tacca nel XVII secolo. Dal porto, passando per la via principale di Livorno, la Via Grande, si arriva alla Fortezza Nuova che Giovanni de’ Medici fece costruire nel 1590. Essa è circondata dal Fosso Reale. Attraverso i “Fossi Medici“, la cosiddetta nuova Venezia, canali che collegano la fortezza con il porto, si arriva alla Piazza Grande con il Duomo dedicato a San Francesco. Dal 1881 sul Viale Italia si trova l’Accademia Navale della Marina Militare. Questa zona è ideale per fare una bella passeggiata sul Lungomare fino alla Terrazza Mascagni, con una meravigliosa vista del mare e dell’Isola di Gorgona. Qui si trova anche l’Acquario Comunale “Diacinto Cestoni” centro universitario per la biologia marina. Nella seconda guerra mondiale venne distrutta gran parte di Livorno, e nel dopoguerra fu completamente ricostruita.

2015-01-11T20:51:15+00:00 23 ottobre 2010|Livorno, Scoprire la Toscana|1 Commento

Un commento

  1. Yolanta 1 aprile 2015 al 16:00 - Rispondi

    Livorno è una città veramente bella con persone veramente accoglienti e un sacco di luoghi interessanti da visitare.

Scrivi un commento