Un triangolo meraviglioso

Home/Scoprire la Toscana/Prato/Un triangolo meraviglioso

Un triangolo meraviglioso

A sud da Prato si trova il meraviglioso triangolo di Poggio a CaianoArtiminoCarmignano. A Poggio a Caiano, 15 km di distanza da Prato si trova in cima di una collina la Villa Ambra, la quale venne costruita tra 1484 e 1514 su richiesta di Lorenzo il Magnifico. Qui si trovarono anche le scuderie medicee. Si tratta di un vero gioello rinascimentale con numerosi affreschi e dipinti dei maestri toscani più conosciuti. La villa è circondata da un parco bellissimo. La prossima tappa è Comeana, anch’essa situata in cima di una collina. Come dimostrano dei ritrovamenti della zona, Comeana fu già insediamento etrusco. Dopo andiamo ad Artimino, un piccolo paese altrettanto di origne etrusca. Qui è possibile visitare la necropoli. Il paese di Artimino fu un tempo una fortezza. La Villa Medicea “La Ferdinanda” (anche chiamata la villa dei 100 camini) situata a circa 250 m dal paese, fu costruita dall’architetto Buontalenti ed è oggi anche la sede del Museo Archeologico Etrusco.

Non lontano si trova l’Abbazia di San Martino di origine benedittina. Da qui si va a Carmignano con un’antica rocca. Il vino di questa zona è il vino di Carmignano che era già molto stimato nel medioevo. Cosimo III fece in questa zona degli esperimenti con l’uva. Fu anche lui che importò dalla Francia la cosiddetta uva francesina. Inoltre emanò un decreto secondo il quale tutta l’uva doveva essere dichiarata e con questo decise anche i confini della zona di produzione del vino di Carmignano. Esso fu anche la prima zona dell’origine controllata d’Italia. Ogni anno, il 29 settembre ha luogo a Carmignano il famoso Palio dei Ciuchi.

2015-01-11T17:48:50+00:00 9 gennaio 2011|Prato, Scoprire la Toscana|0 Commenti

Scrivi un commento